Non è più il CSI di una volta. Dopo Jorja Fox e Gary Dourdan, un altro agente della scientifica di Las Vegas sta per lasciare la serie più vista della tv americana. Nonostante il recente rinnovo del contratto, William Petersen non è destinato a rimanere nello show ancora per molto. Solo altri dieci episodi, poi Gil scomparirà permettendo al suo carismatico interprete di dedicarsi ad altri progetti, a cominciare dall’opera teatrale Upstairs Theatre.

La produttrice esecutiva Carol Mendelsohn ha precisato: “William lascerà la serie, ma continuerà a lavorare come produttore esecutivo”. La stessa, però, non ha escluso la possibilità che l’attore possa tornare davanti alla macchina da presa, ma solo in qualità di guest star, eventualità che Petersen sarà ben contento di abbracciare soprattutto nel caso in cui lo show risentisse di questa pesante perdita. “Sapevamo che prima o poi sarebbe arrivato questo momento – dichiara la Mendelsohn – ma è un sollievo che sia arrivato solo ora, dopo otto stagioni. Non ci sarà un altro William Petersen e non ci sarà un’altra Joria Fox, perciò non sostituiremo gli attori che sono andati via, bensì introdurremo nuovi personaggi, e ciò inevitabilmente cambierà molto la serie. Ma va bene così”. Anche Petersen si dice rattristato dal fatto di dover lasciare il personaggio di Gil, nonostante un attore è abituato a questo genere di cose. Tuttavia è felice di poter unirsi al cast tecnico continuando così a far parte delle vite dei tanti colleghi con cui ha lavorato fino a oggi.

Annunci